fbgplus rss icon

finocchi

Che strano martedì! Per una buffa congiuntura astrale mi sono ritrovata da sola a fare acquisti, il mercato era a mia totale disposizione e ne ho approfittato a mani basse, ho trovato delle gustose primizie tutte rigorosamente doc, dop, docg, Cisl, Uil, Orsa, cip, ciop, qui, quo e qua (quanto ci piacciono gli acronimi a noi italiani, ne abbiamo per ogni st......ta), scherzi a parte i prodotti stamane erano eccellenti.

Io ho scelto di comprare, tra le altre cose, del foeniculum vulgare, perché leggendo su wkp, ho scoperto che è addirittura emmenagogo e carminativo, come resistere? Al pari di un qualsiasi giornalista* oggi su piazza, in gabbia, virulento o al pubblico servizio, non ho idea di quel che ho scritto, ma suona bene, in fondo anche il grande Joyce era solito dire: «non importa ciò che si scrive, ma come si scrive».
Ora, a differenza di un qualsiasi giornalista mi rendo conto che forse l’irlandese, non intendeva esattamente questo e vado nell’angolo a vergognarmi come neanche Scajola ha mai fatto. A proposito chi ha pagato i miei foeniculum? Con i miei soldi (Anemone dove sei?), ho comprato dei semplici e toscanissimi finocchi, apprendendo da fonti segrete, che ce ne sono di due tipi: maschio e femmina, il primo è più adatto a esser consumato crudo, il secondo si gusta meglio cotto. Oggi vorrei proporre due semplicissime preparazioni adatte alle due varietà.
 
Insalata di finocchi come piace a me
- finocchi “maschi”;
- olive nere;
- arancia pelata a vivo;
- olio evo (messaggio per AC: è finito!!!);
- sale;
- pepe.
Le quantità sono variabili, ognuno assecondi il proprio gusto, aggiungendo o limitando i vari ingredienti. Tagliate i finocchi a listarelle, aggiungete le olive e gli spicchi di arancia, condite con olio, sale e pepe! Et voilà les jeux sont faits!
Dalla leggerezza assoluta passiamo a qualcosa di più sostanzioso.
 
Finocchi gratinati al gorgonzola, per quattro persone
- finocchi “femmine” 1,5 kg;
- panna fresca (crema di latte) 100 gr;
- gorgonzola 100 gr;
- cipolla 50 gr;
- parmigiano grattugiato;
- brodo vegetale (preparato al volo con dado granulare);
- prezzemolo;
- burro;
- olio evo;
- sale.
Lavate i finocchi e tagliatele a fette molto spesse (tipo 3 per ogni finocchio), fate stufare in una padella con un po’ di olio e una noce di burro, la cipolla tritata, sale e due mestoli di brodo vegetale. Dopo 15 minuti, con un mestolo forato trasferite le fette in una pirofila, disponetele a strati cospargendo con i formaggi; terminate con il parmigiano e fiocchetti di burro, irrorate con la panna e passate in forno per 30 minuti a 190°. Prima di servire una nevicata di prezzemolo e lasciate che riposi qualche minuto in modo da non ustionarvi.
Ci vediamo al mercato.
 
*inutile precisazione di chi scrive: io non lo sono.
0
0
0
s2sdefault

Video News

NUMERITRASPORTITEATRICINEMA     LIBRI    

numeriutili

Numeri telefonici e contatti utili della provincia di Pistoia
Emergenze, ospedale, guardie mediche, farmacie, polizia municipale.

trasporti
Muoversi/Moving in provincia di Pistoia
A piedi, in bicicletta, con bus, treni o con la tua macchina da e per la provincia di Pistoia: orari e percorsi."
animalismarriti
I teatri della provincia di Pistoia
Gli spettacoli teatrali in provincia di Pistoia.
pubblico
Tutti i film proiettati in provincia di Pistoia
I film presenti nelle sale di zona.
libreria
Una selezione di pubblicazioni che parlano della Valdinievole.
Turismo, storia, artie, politica, sociale ed economia.

Newsletter Gratuita

Iscriviti alla newsletter di Valdinievole.news. Basta inserire la tua email qui sotto.
Email *
First Name *
* Campo obbligatorio

Cerca nel giornale

Meteo Toscana

meteo

Muoversi in Toscana

I mezzi pubblici che puoi utilizzare per spostarti in Toscana.
Regione Toscana

0
0
0
s2sdefault