fbgplus rss icon

giurlanifb

Pubblichiamo di seguito la lettera aperta di Oreste Giurlani ai cittadini di Pescia: l'ex sindaco, dopo la vicenda giudiziaria che lo ha coinvolto, chiede ufficialmente scusa ai cittadini perché, oltre a gettare un discredito su Pescia, questa situazione ha interrotto un lavoro proficuo e importante per la città. Giurlani si dedicherà adesso alla difesa per dimostrare la sua non colpevolezza.

 
Pescia, 10 luglio 2017
 
«Cari concittadini,
 
prima di tutto, voglio chiedere scusa a voi, poiché la vicenda giudiziaria che mi ha colpito oltre a gettare un discredito su Pescia che non avrei mai voluto, ha interrotto un lavoro proficuo e importante per la città, la nostra città.
Un lavoro proficuo in cui mi ero impegnato fino in fondo con tutte le energie di cui disponevo, sempre sorretto dalla condivisione e partecipazione che ho ricevuto da voi miei concittadini. Un lavoro i cui risultati più importanti si sarebbero concretizzati nella seconda parte della legislatura e avrebbero permesso di risolvere questioni attese da anni dalla città (per esempio il regolamento urbanistico) e che adesso, con il commissariamento, subiranno inevitabili ritardi.
Mi consola però il fatto che alcuni di questi progetti,cominciando dal vecchio mercato, le scuole adeguate e nuove, impianti sportivi, il ponte Europa e il parco fluviale, le strade in montagna, la difesa del suolo, per arrivare al nuovo mercatoandranno avanti e molti altri già progettati potranno essere ripresi e realizzati dalla nuova Amministrazione a cui auguro di portarli a termine con successo.
Infatti, il rilancio e lo sviluppo del nostro Comune sono sempre stati la mia priorità. Constatare l'apprezzamento e l'affetto dei miei concittadini mi fa pensare che dei risultati ci sono stati e che il duro lavoro e l'impegno vengono sempre ripagati.
L'affetto e l'amicizia che mi avete espresso anche in questi giorni per me molto difficili, è il valore più importante che mi rimane di questa esperienza e che porterò sempre con me.
Ora devo concentrarmi sulla mia difesa nel procedimento penale al fine di dimostrare la mia non colpevolezza e totale estraneità ai gravi fatti-reato che mi vengono contestati. Lo devo a me stesso, alla mia famiglia e a voi. Continuerò a stare fra la gente e come ho sempre fatto, continuerò a metterci la faccia, la mia passione, l’amore per la nostra città e la nostra comunità.»
 
​Oreste Giurlani
0
0
0
s2sdefault

NUMERITEATRICINEMALIBRI

numeriutili

Numeri telefonici e contatti utili della provincia di Pistoia
Emergenze, ospedale, guardie mediche, farmacie, polizia municipale.


animalismarriti
I teatri della provincia di Pistoia
Gli spettacoli teatrali in provincia di Pistoia.
pubblico
Tutti i film proiettati in provincia di Pistoia
I film presenti nelle sale di zona.
libreria
Una selezione di pubblicazioni che parlano della Valdinievole.
Turismo, storia, artie, politica, sociale ed economia.

Newsletter Gratuita

Iscriviti alla newsletter di Valdinievole.news. Basta inserire la tua email qui sotto.
Email *
First Name *
* Campo obbligatorio

Cerca nel giornale

Meteo Toscana

meteo

Muoversi in Toscana

I mezzi pubblici che puoi utilizzare per spostarti in Toscana.
Regione Toscana

0
0
0
s2sdefault
Web Developer