fbgplus rss icon

VINCI -Cinema all'aperto, trekking urbano, osservazione delle stelle, concerti, reading, spettacoli e molto altro. Sono tante le iniziative organizzate dall'Amministrazione comunale in per i mesi estivi a Vinci. 

Certo, a causa dell'emergenza sanitaria da Coronavirus, mancheranno i classici appuntamenti di grande richiamo come La Festa dell'Unicorno, la Fiera di Vinci, il Volo di Cecco Santi e Multiscena, tuttavia il Comune, grazie alla collaborazione delle associazioni del territorio, è riuscito a realizzare un cartellone di eventi culturali in grado di soddisfare i più svariati interessi e garantendo il loro svolgimento nel pieno rispetto delle misure di prevenzione nazionali e regionali contro la diffusione del Coronavirus. 

Sere d'estate al Museo Leonardiano
Il primo affascinante e suggestivo evento di questa Estate Vinciana 2020 si è già tenuto lo scorso mercoledì 8 luglio, con il Museo Leonardiano che ha aperto le porte della Rocca dei Conti Guidi e della Palazzina Uzielli in orario serale e con l'osservazione delle stelle con il telescopio dalla piazza del castello, in compagnia degli amici del Gruppo Astrofili di Montelupo. Per chi se lo fosse perso, l'iniziativa verrà replicata ogni mercoledì del mese di luglio, per cui i giorni da segnare in agenda sono i prossimi 15, 22 e 29 del mese. 

“Siamo molto legati al Comune di Vinci e siamo onorati di far parte di questo grande programma - ha detto Alex Mazzanti, presidente del Gruppo Astrofili di Montelupo - Con questa iniziativa vogliamo cercare di far riscoprire la bellezza delle stelle e dei pianeti. E speriamo anche di poter far vedere durante le serate a Vinci la bellissima cometa Neowise che al momento è visibile all'alba ma che intorno a metà luglio si dovrebbe poter vedere anche di notte. Un'occasione irripetibile, perché il prossimo passaggio di questa cometa è previsto tra 6.800 anni”. 

Cinema d'estate
Per i cinefili, il programma prevede 15 serate di cinema all'aperto, organizzate da Cineclub Vinci e Casa del popolo di Vinci in quattro diverse location. Le prime tre proiezioni saranno presso la Casa del Popolo dell'Apparita il 13, 15 e 17 luglio, poi si passerà a Vinci borgo, nella nuova piazza dedicata a Carlo Pedretti, con le serate del 20, 21, 23 e 24 luglio. Nel mese di agosto appuntamento da lunedì 3 a martedì 11 alla scuola Sibilla Aleramo a Spicchio, mentre nell'evocativo contesto di Villa Dianella, che fu dimora del poeta Renato Fucini, si chiuderà la rassegna il 24 e 25 del mese. 

“Abbiamo pensato di far diventare il cineforum estivo un appuntamento itinerante con la diffusione capillare delle proiezioni sul territorio - ha precisato Luigi Palandri, rappresentante di Cineclub Vinci e Casa del Popolo di Vinci - Cercando allo stesso tempo di valorizzare il patrimonio delle nostre case del popolo, che devono tornare a essere il fulcro sociale della comunità, ridando il giusto senso al loro nome. Un ringraziamento anche alla Casa del Popolo dell'Apparita, al Centro Leo-Lev e a Villa Dianella che hanno messo a disposizione i loro spazi”. 

Trekking urbano
Durante i mesi estivi ci sarà anche l'occasione per ammirare tutte le emergenze culturali del territorio di Vinci, grazie al trekking urbano organizzato da Proloco di Vinci in collaborazione con l'associazione Vinci nel cuore. Ci saranno tre percorsi tematici, alla scoperta delle tracce della Vinci quattrocentesca di Leonardo, della Vinci Liberty di Alessandro Martelli e delle opere d’arte contemporanea presenti sul territorio: “Vinci ai tempi di Leonardo”, “Vinci Liberty” e “Vinci contemporanea”. Tutti e tre i percorsi durano all'incirca 50 minuti e prevedono la partecipazione (gratuita) di un massimo di 15 persone. Ai partecipanti verrà regalata una stampa artistica di Vinci nel Cuore, attinente al tema del trekking urbano. Per prenotare è possibile contattare l'Ufficio turistico del Comune di Vinci allo 0571 933285. 

“Il progetto di questo trekking urbano è nato nel 2016, in collaborazione con l’Istituto superiore “Da Vinci Fermi” di Empoli nell’ambito dell’alternanza scuola/lavoro - fa sapere Cesare Berni, rappresentante della Pro Loco Vinci - Sono stati studiati i percorsi e fatte ricerche all’interno della Biblioteca Leonardiana e poi sono anche stati tradotti in cinque lingue. L'idea è stata quella di rimettere insieme questi tre aspetti di Vinci che non sono ancora molto conosciuti: lo spirito della città ai tempi di Leonardo, la nostra architettura liberty e l'arte contemporanea presente nella città che negli anni è diventato un patrimonio artistico molto importante”. 

Vinci nel Cuore
Sempre Vinci nel cuore presenterà giovedì 30 luglio in piazza dei Conti Guidi “Il coronavirus raccontato dai Cronisti Toscani - Storie e opinioni dalla quarantena”, la serie pubblicata sul sito liominiboni.it, che è diventata il 14° quaderno dell’Archivio Vinci nel Cuore. Il nuovo quaderno è la raccolta di otto articoli di altrettanti vincitori delle passate edizioni dei premi giornalistici organizzati dall’associazione Vinci nel Cuore. Così Jacopo Storni, Stefano Brogioni, Viola Centi, Guido Fiorini, Alessandro Bientinesi, Moira Falai, Sara Bessi e Mauro Lubrani si sono prestati a raccontare la loro quarantena, chi dal punto di vista professionale con il proprio lavoro giornalistico sul campo, chi dal punto di vista personale, offrendo la propria visione dei mesi in cui siamo stati costretti a rimanere in casa. Qualche giorno prima, il 27 luglio, l'associazione presenterà il documentario “I Fatti di Santa Lucia, 27 luglio 1944” di Diego Pecori, realizzato nel 2018 in collaborazione con il Comune di Vinci. La pellicola verrà proiettata, a distanza di 76 anni esatti dal tragico evento, sul muro della Chiesa di Santa Lucia a Paterno. La serata prevede prima della proiezione la camminata a piedi da Anchiano a Santa Lucia organizzata dall’Anpi di Vinci. E poi, tornerà in versione estiva il tradizionale appuntamento con La Veglia dei Poeti, prevista per venerdì 28 agosto. 

“Ci è venuta l'idea di raccontare l'esperienza del lockdown e dell'emergenza Coronavirus attraverso i giornalisti che hanno vinto negli anni il premio “Leonardo Berni” come cronista toscano – rivela Cristian Santini, di Vinci nel Cuore - Ne sono venuti fuori degli interessanti punti di vista sulla situazione che stiamo vivendo che sono racchiusi nel 14° quaderno del nostro archivio. E così abbiamo pensato di presentarli tutti insieme nel corso di una serata”. 

VinciAmo l’Estate
Ci sarà anche spazio per una nuova rassegna ideata da Giallo Mare Minimal Teatro, che porterà a Vinci l'eclettico Lorenzo Baglioni. Martedì 28 luglio a Villa Reghini, il cantante, attore e autore fiorentino porterà in scena un divertente spettacolo/concerto in cui propone i brani che lo hanno portato al successo da “Bella, Prof!” a “Il congiuntivo”. Venerdì 31 luglio nella piazza del Castello, invece, sarà la volta di “Da consumarsi preferibilmente in equilibrio”, spettacolo di e con Daniela Morozzi. Un monologo brillante, a tratti commovente, in cui Daniela Morozzi fa considerazioni semiserie che partono dai tortellini bolognesi al metabolismo lento, dalla nascita di un figlio alle chat dei genitori, dall’amore ritrovato alla sinistra perduta e molto altro. Una divertente carrellata di “umane situazioni” fatte di piccoli e grandi dettagli quotidiani che, se li guardi bene, appartengono ad ognuno di noi. Sul palco il musicista Stefano “Cocco” Cantini, impeccabile contrappunto allo spettacolo. Infine, il 5 agosto presso la Casa Natale di Leonardo ad Anchiano si terrà il reading multimediale “Racconti su Leonardo”, di e con Vania Pucci e Maria Teresa Delogu e con la partecipazione dello storico e filosofo Alfonso Maurizio Iacono. Per le tre serate, a causa delle norme anti-Covid, è necessaria la prenotazione scrivendo a info@giallomare.it o telefonando al 335 5945440. 

“Non potendo realizzare Multiscena abbiamo provato a organizzare una cosa nuova - spiega Renzo Boldrini, direttore artistico di Giallo Mare - Con 'VinciAmo' allestiremo tre serate di grande significato simbolico. È una piccola rassegna ma con interpreti di grande qualità”. 

Maggio Fiorentino
Nell'estate vinciana ci sarà anche la prestigiosa partecipazione del Maggio Musicale Fiorentino. Sabato 18 luglio sul palco di Villa Reghini in scena “The van Beethoven Game”, spettacolo che per la prima volta varca la soglia del Teatro del Maggio, in omaggio al 250esimo anniversario della nascita del grande compositore tedesco. Mercoledì 26 agosto sarà la volta di “The W.A.M. Game”, lo spettacolo su Wolfgang Amadeus Mozart, e infine un vero e proprio concerto di musica classica l'11 settembre. 

Spuntano Libri
Senza dimenticare naturalmente, gli appuntamenti culturali dedicati ai più piccoli e alle famiglie, con la rassegna “Spuntano Libri” organizzata dalle Biblioteche comunali. Il 15, 16, 21, 22 e 29 luglio nei parchi verdi della città sarà allestito un banco per il prestito, con le novità librarie per bambini e ragazzi e si terranno letture animate. Un format già sperimentato gli scorsi anni e che ha riscosso il gradimento e la partecipazione di tanti ragazzi. I bambini, nel corso dei pomeriggi organizzati dalla Biblioteca comunale, potranno scegliere i libri da leggere e ascoltare divertenti storie. 

“Ancora una volta la cultura esprime il suo grande senso di comunità. È questo che ha animato tutta l'organizzazione: la voglia di poter mettere a disposizione delle persone momenti di bellezza e di svago, pur nella consapevolezza che il tutto è ancora molto limitato e doppiamente faticoso - afferma il vicesindaco di Vinci con delega alla Cultura, Sara Iallorenzi - In un periodo del genere, non è facile né banale allestire un cartellone di eventi culturali così ricco. Nonostante le attuali normative in vigore relative all'emergenza Covid19, l'amministrazione comunale ha voluto ugualmente organizzare iniziative per la cittadinanza e per i visitatori che da sempre giungono a Vinci durante l'estate. Faremo solo ciò che la sicurezza ci consente, ma sicuramente quello che non mancherà quest'estate sarà la qualità. È su questo che abbiamo puntato. Le necessarie limitazioni non devono intaccare l'essenza dell'offerta artistica, che invece si deve esprimere al meglio in ogni sua forma. Un sentito ringraziamento a tutte le associazioni che partecipano attivamente alla formazione degli eventi e anche a tutti quelli che ci danno una mano mettendosi a disposizione, pur non essendo in prima fila, a realizzare le diverse iniziative. Il calendario non è chiuso, durerà tutta l'estate, e ci saranno altre serate che però dobbiamo ancora perfezionare”. 

Tutte le iniziative sono a partecipazione gratuita. Per informazioni e prenotazioni chiamare lo 0571 933285 oppure scrivere a ufficioturistico@comune.vinci.fi.it.

 

0
0
0
s2sdefault

Video News

NUMERITRASPORTITEATRICINEMA     LIBRI    

numeriutili

Numeri telefonici e contatti utili della Valdinievole
Emergenze, ospedale di Pescia, guardie mediche, farmacie, polizia municipale.

trasporti
Muoversi/Moving in Valdinievole
A piedi, in bicicletta, con bus, treni o con la tua macchina da e per la Valdinievole: orari e percorsi."
animalismarriti
I teatri della Valdinievole
Gli spettacoli teatrali della Valdinievole.
pubblico
Tutti i film proiettati in Valdinievole
I film presenti nelle sale di zona.
libreria
Una selezione di pubblicazioni che parlano della Valdinievole.
Turismo, storia, artie, politica, sociale ed economia.

Newsletter Gratuita

Iscriviti alla newsletter di Valdinievole.news. Basta inserire la tua email qui sotto.
Email *
First Name *
* Campo obbligatorio

Cerca nel giornale

Meteo Toscana

meteo

Muoversi in Toscana

I mezzi pubblici che puoi utilizzare per spostarti in Toscana.
Regione Toscana

0
0
0
s2sdefault