fbgplus rss icon

In partenza la stagione 2019-2020 del Teatro Manzoni di Pistoia: in programma due prime nazionali, tre prime regionali e una esclusiva per la Toscana.

«Partiamo con un po’ di ritardo quest’anno, a novembre, a causa dei lavori di messa a norma della sala - spiega il direttore artistico Saverio Barsanti - ma non ne risentirà certo il numero degli spettacoli che, anzi, sono aumentati rispetto alla scorsa stagione».
Sabato scorso, al Bolognini, c'è stata la presentazione al pubblico della nuova stagione. Erano presenti, tra gli altri, Alessandro Tomasi, sindaco di Pistoia e Luca Iozzelli, presidente della Fondazione Caript divenuta socio fondatore dell’Atp ricoprendo il ruolo della Provincia.
«Sono soddisfatto e sicuro - afferma Tomasi - che anche quest’anno l’Atp sia riuscita a trovare una formula capace di attrarre il pubblico».
Nel cartellone, oltre a due prime nazionali, tre prime regionali e una esclusiva per la Toscana, anche due musical: l’evergreen ‘Grease’, della compagnia della Rancia e il nuovo, esilarante, ‘Supermarket’. Gli altri titoli si alternano tra classici e novità. Goethe e Ibsen: rispettivamente ‘Scene da Faust’ diretto da Federico Tiezzi e ‘Il costruttore Solness’ con la regia di Alessandro Serra. Come XI titolo Roberto Valerio presenterà un testo poco conosciuto di Cechov. da un suo racconto lungo, ‘Padiglione 6’. Un classico di Tennessee Williams ‘Un tram che si chiama Desiderio’, arriverà per la prima volta a Pistoia con la regia del maestro Pier Luigi Pizzi, grandissimo scenografo. Quattro gli autori contemporanei in programma: a riaprire il Manzoni a fine novembre sarà Letizia Russo con l’adattamento per il teatro di un celebre romanzo di Heinrich Böll, ‘L’onore perduto di Katharina Blum’, portato con successo anche al cinema. A seguire un’altra riscrittura, Patrick Marber con ‘After Miss Julie’ da Strindberg. Quindi Gianni Clementi con la versione partenopea della sua commedia ‘Le signorine’ e il nuovo, per Pistoia, Vincenzo Manna che chiuderà la stagione con ‘La classe’. Vera sorpresa, a gennaio, subito dopo il suo debutto nazionale, la trasposizione per il teatro di Ferzan Ozpetek con ‘Mine vaganti’. Tra gli artisti in scena: Elena Radonicich e Peppino Mazzotta (il Fazio di ‘Montalbano’), Gabriella Pession e Lino Guanciale, Francesco Pannofino e Paola Minaccioni.
Info e biglietti: www.teatridipistoia.it, 0573 991609.

Redazione

0
0
0
s2sdefault

NUMERITRASPORTITEATRICINEMA     LIBRI    
numeriutiliNumeri telefonici e contatti utili della Valdinievole
Emergenze, ospedale di Pescia, guardie mediche, farmacie, polizia municipale.
trasportiMuoversi/Moving in Valdinievole
A piedi, in bicicletta, con bus, treni o con la tua macchina da e per la Valdinievole: orari e percorsi."
animalismarritiI teatri della Valdinievole
Gli spettacoli teatrali della Valdinievole.
pubblicoTutti i film proiettati in Valdinievole
I film presenti nelle sale di zona.
libreriaUna selezione di pubblicazioni che parlano della Valdinievole.
Turismo, storia, artie, politica, sociale ed economia.

Newsletter gratuita

Iscriviti alla newsletter di Valdinievole.news. Basta inserire la tua email qui sotto.

Cerca nel giornale

Meteo Toscana

meteo

Per la tua pubblicità su questo sito

Contatta il nostro reparto commerciale che ti fornirà tutte le informazioni necessarie.
Tel: 0572 040204
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

0
0
0
s2sdefault

Mercati ambulanti

Muoversi in Toscana

I mezzi pubblici che puoi utilizzare per spostarti in Toscana.
Regione Toscana

0
0
0
s2sdefault
messaggio pubblicitario

I Giardini sospesi String_Gardens a cura di diADE adv